News

Siamo pronti: Orzinuovi è Fiera!

Il conto alla rovescia inizia con la conferenza stampa del 28 agosto

“Una rassegna che ci riporta alle nostre origini, da vivere, gustare e apprezzare fino in fondo” ricorda Tonino Zana, presidente di Nuova Orceania, accogliendo giornalisti e ospiti nella splendida cornice della Cascina Motta, per la conferenza stampa che ha ufficialmente avviato, lunedì 28 agosto, il conto alla rovescia per la 69^ Fiera Regionale di Orzinuovi. Un incontro con la stampa dal sapore bucolico, allietato da un incipit speciale: la "comparsa" delle interpreti di una parte del progetto teatrale “Campi… storie di uomini, terre e cascine”, guidato dal regista Pietro Arrigoni, in scena a Palazzo Franguelli domenica 3 settembre alle 20.45.

Al termine della breve rappresentazione, la parola è passata al sindaco di Orzinuovi, Andrea Ratti, che ha brevemente illustrato le caratteristiche della rassegna orceana, in programma da giovedì 31 agosto a lunedì 4 settembre. “La ricchezza di questa edizione – ha detto il sindaco – è l’esempio di una comunità viva e capace di sintetizzare tutte le proprie peculiarietà in una manifestazione ogni anno più coinvolgente”. Il sindaco ha poi confermato l’interesse dei comuni limitrofi a partecipare alla fiera: “I frutti che raccoglieremo, indipendentemente dalle previsioni meteo, non si dovranno leggere nei numeri e nell’affluenza di visitatori, ma nel patrimonio di attività ed eventi che sono nati in questo contesto grazie alla sinergia di tutte le realtà che hanno contribuito a far rinascere la Fiera di Orzinuovi”. Una caratteristicha tutta orceana ribadita anche da Michele Scalvenzi, presidente della Commissione Fiera e assessore comunale alla Cultura, che ha testimoniato una forte unione di intenti ed una disponibilità incondizionata da parte di tutti gli attori.

L'entusiasmo dei promotori per un evento in crescita
Un filo conduttore per una fiera che ha le proprie radici nel mondo agricolo e che continua a vivere grazie alle sponsorizzazioni dei vari enti attivi sul territorio bresciano, a partire da Coldiretti, Confagricoltura e Confartigianato. “Ringrazio tutti coloro che hanno organizzato questa fiera – ha esordito Ettore Prandini, presidente di Coldiretti Brescia e Lombardia -: grazie a questi sforzi si è confermata una rassegna capace di tutelare il suo passato con la lungimiranza di chi decide di non chiudersi in se stessi, ma al contrario di confrontarsi quotidianamente con gli altri settori per creare un tessuto produttivo strategico”.
Il grazie di Confagricoltura Brescia, rappresentata dal vicepresidente provinciale e regionale Giovanni Garbelli, è stato rivolto agli organizzatori della fiera “per aver saputo tutelare il territorio in questi anni difficili non solo trovando gli spazi per confronti tecnici come il convegno sulla suinicoltura del 1° settembre, alle ore 17.30 nella sala Aldo Moro, ma anche coinvolgendo la comunità in attività ludiche, sportive e artistiche”. Senza dimenticare la solidarietà tutta bresciana e orceana che trova la propria concreta espressione nell’accoglienza della comunità di Gualdo, paese terremotato, in questi giorni di fiera.

Sul fronte artistico, il presidente della Fiera, Tonino Zana, ha dato la parola a Mario Lazzari, curatore della mostra “Feste, giochi e giocolieri nella pittura dal XVI al IX secolo” e ad Angelo Zucchi, curatore della mostra “Gioconda: i giochi della nostra memoria” per testimoniare come anche l’arte sia una parte importante del passato e del futuro di questo territorio. Alla conferenza stampa sono intervenuti anche Franco Riccardi dell’Associazione Florovivaisti Bresciani (che si occupa dell’allestimento floreale della piazza orcana), Giampiero Trebeschi dell’Associazione interprovinciale allevatori, e Roberto Manieri, giornalista e presidente Moto Club Flero, impegnato sul fronte del “Campus Riabitare”, con l’obiettivo di un rilancio del settore dell’edilizia. L’ultimo appello è stato del presidente Zana, che ha invitato tutti i visitatori a trascorrere i giorni fieristici ricercando i valori visivi e concreti di una manifestazione sempre più sentita: “Siamo nell’epoca di internet, ma vi invitiamo a incontrare le persone in Fiera e a gustarne fino in fondo i sapori”.

Il programma dettagliato della Fiera di Orzinuovi, a partire dal convegno inaugurale di giovedì 31 agosto, è consultabile online, nella pagina “Fiera” di www.orceaniaservizi.it.



Galleria fotografica

Siamo pronti: Orzinuovi è Fiera!