Mostra Mario Donizetti

dal 9 aprile al 19 giugno

Ad Orzinuovi, In Piazza Garibaldi, nella Rocca San Giorgio dal 09 aprile al 19 giugno 2011 si potrà trovare il meglio delle opere del pittore bergamasco.

Biografia
Mario Donizetti ritrattista fra i maggiori del nostro tempo ha avuto pubblicati sulla prima pagina di TIME magazine alcuni dei suoi celebri ritratti fra i quali quello di Papa Giovanni Paolo II, oggi alla National Portrait Gallery, Smithsonian Institution di Washington.
Ha ricevuto dalla Pinacoteca Ambrosiana di Milano l'onore di una esposizione antologica nell'intero percorso delle sale del Museo.
La "CNN International" di New York gli ha dedicato un documentario diffuso in tutte le lingue.
Il rigore scientifico delle sue ricerche tecniche gli ha consentito la rimessa in opera della tempera a tuorlo d'uovo verniciata e velata (perduta da secoli), l'invenzione di un metodo per pittura ad encausto su cavalletto, la trasformazione radicale nel metodo e nei materiali della tecnica del pastello che ne consente la verniciatura (pastello encaustizzato).
A pastello encaustizzato ha eseguito i sette grandi dipinti del ciclo dei "Vizi Capitali".
Per la diffusione di queste sue tecniche nel 2003 ha aperto on line una Accademia di Belle Arti (www.donizetti-museoscuola.it)che ha sede in Aquileia e che è il completamento del Centro di Ricerche Tecniche dell'Arte costituito a Bergamo nel 1977.
Una delle sue più drammatiche Crocifissioni è fra le opere esposte nel Museo Tesoro della Basilica di San Pietro in Vaticano.
Una "Commedia dell'Arte" è nella Collezione Spajani della GAMEC, Accademia Carrara.
Ha pubblicato nel 1992 "Perché Figurativo" (presentato da Emanuele Severino), nel 1995 "Razionalità della Fede e della Bellezza", nel 1996 "Lettera a Parmenide", nel 1997 "Lettera a Platone" (presentato da Vittorino Andreoli), nel 1999 "Argomenti di Estetica", nel 2000 "Lettera a Hegel", nel 2007 - a seguito del saggio "Greed" (Oxford University Press-NewYork, 2004) della celebre teologa americana Phyllis Tickle a lui dedicato - "Lettera a Phyillis".
In queste sue opere, per dimostrare l'infondatezza dell'informalismo artistico, utilizza anche le più recenti scoperte scientifiche sul cervello sostenendo - come ha metaforicamente scritto su "Le Point" Jean Louis Ferrier - "...Kant, Hegel, Croce ont introduit le ver dans le fruit de la réalité, à savoir le subjectivisme".
Nel 2009 ha pubblicato "Nuovo Metodo di Scrittura Musicale".
Questo metodo, ideato escludendo tanto il pentagramma quanto il setticlavio, semplifica e facilita la composizione musicale.
Donizetti collabora a giornali e riviste con saggi di estetica e diagnostica del restauro.
 



Altre risorse


L'Eco di Bergamo 02.04L'eco di Bergamo 13.04
L'eco di Bergamo 23.04Il Giornale di Brescia 30.04
Il Giornale di Brescia 05.04Il Giornale di Brescia 10.04
Il Giornale di Brescia 12.03Il Giornale di Brescia 15.04
Il Giornale di Brescia 21.05La Provincia 05.04
Libero 05.04La Provincia 14.05
La Provincia 11.04Il Corriere della sera 17.04

Galleria fotografica

Mostra Mario DonizettiMostra Mario DonizettiMostra Mario DonizettiMostra Mario DonizettiMostra Mario DonizettiMostra Mario Donizetti